Read e-book online Ancora il Postmoderno? PDF

By Gabriella Baptist, Andrea Bonavoglia, Aldo Meccariello

Moderno e Postmoderno sono lemmi che attraversano da quasi un quarantennio l. a. cultura europea nelle sue varie declinazioni disciplinari, senza che possano trovare una chiara e distinta sistemazione storiografica, come se si trattasse di una dicotomia mal posta.
Che cosa è moderno? Che cosa è postmoderno? E si potrebbe continuare: quanto è davvero moderno il moderno e di quanto esso stesso è già posteriore? E quanto, nel suo voler esser postumo, il postmoderno si rivela invece moderato, a modo, autenticamente “moderno”? E ancora: Quanto siamo stati davvero moderni? Lo siamo mai davvero diventati prima e nonostante i superamenti ipotetici o le cessazioni che ci attribuiamo ex put up? Se modernus è attestato according to l. a. prima volta in Cassiodoro, quel modus che indica l. a. misura e quel modo che cube il “proprio ora” rimandano senza ombra di dubbi alla moderazione e alla modestia, ricordando peraltro che il moderno vive al presente e al futuro, sì, ma parassitando l'antico, forse dissipandolo.

Show description

Read or Download Ancora il Postmoderno? PDF

Similar italian_1 books

Download PDF by Rudolfo Papa: Leonardo - La Tecnica Pittorica

Leonardo di ser Piero da Vinci (15 April 1452 – 2 may perhaps 1519, old school) used to be an Italian Renaissance polymath: painter, sculptor, architect, musician, mathematician, engineer, inventor, anatomist, geologist, cartographer, botanist, and author. His genius, maybe greater than that of the other determine, epitomized the Renaissance humanist perfect.

Download e-book for iPad: La nazionalizzazione delle masse: simbolismo politico e by George L. Mosse

In quest'opera ormai classica, che Renzo De Felice ha paragonato all'"Autunno del Medioevo" di Huizinga e ai "Re taumaturghi" di Marc Bloch, Mosse ha inteso scoprire le radici lontane del nazismo, e misurare quanto esse hanno giocato sulla politica e l'organizzazione di massa dei regimi fascisti. I fenomeni di irreggimentazione così evidenti nella Germania hitleriana portano all'estremo un tipo di politica nei confronti delle masse che viene messo in atto a partire dall'Ottocento, con una "estetizzazione" della politica, una ritualità (i monumenti, le feste, le cerimonie), una organizzazione che coinvolgono le masse popolari nei valori e negli ideali borghesi e nazionali, ovvero le "nazionalizzano".

Extra resources for Ancora il Postmoderno?

Sample text

F. Lyotard, M oralités postmodernes, Galilée, Paris, 1993. 18Z. Bauman, Modernità e ambivalenza, Bollati Boringhieri, Torino, 2010, p. 711. 19Z. Bauman, op. , p. 751. 20Z. Bauman, L a società dell’incertezza, il Mulino, Milano, 1999, p. 126. , p. 234. 22G. Vattimo, L a società trasparente, Garzanti, Milano, 2000, p. 15. 23 II nuovo principio ontologico della res cogitans o del cogito è ancora un principio certo e incontrovertibile, fondato su una ipostatizzazione, debitrice alla tradizione cattolica e, in ultima istanza, al platonismo.

10 sgg. per una schematizzazione dei caratteri del postmoderno, calibrata sui “limiti” del moderno. 4 P. Carravetta, D el Postm oderno, Bompiani, Milano, 2010, ed. digitale. 5 Sia Carravetta che Jameson mettono in risalto gli elementi di continuità tra moderno avanzato (soprattutto quello delle avanguardie artistiche) e il postmoderno. Cfr. F. Jameson, op. , p. 8. 6 Sembra che «la postmodernità e l’avanguardismo modernista si sovrappongano a un livello tale da risultare quasi indistinguibili: gli stessi autori/opere che negli anni Trenta e Cinquanta venivano considerati gli elementi di punta di determinate correnti, scuole, e movimenti sono oggetto di “riappropriazione” negli anni Ottanta in un modo abbastanza acritico, per dimostrare come, in misura 35 differente, rappresentino o esprimano il Postmodernismo, avant la lettre».

45 66 J. Baudrillard, Per u n ’economia politica del segno, Mimesis, Milano-Udine, 2010, cap. VII, p. 131 e sgg. 67J. Baudrillard, Il delitto perfetto, Raffaello Cortina, Milano, 1995. 68Cfr. “International Journal of Baudrillard Studies”, VI, 2009, n. 1. Vi è riportata un’intervista dello Spiegel a Baudrillard, in cui egli riconosce di essere un manicheo. Nel numero diversi interventi si occupano del nichilismo manicheo di Baudrillard, addirittura ricondotto alla gnosi valentiniana. 69 «Ora, l’immagine non può più immaginare il reale, poiché coincide con esso.

Download PDF sample

Ancora il Postmoderno? by Gabriella Baptist, Andrea Bonavoglia, Aldo Meccariello


by Jeff
4.0

Rated 4.14 of 5 – based on 30 votes