Domenico Losurdo's Dai fratelli Spaventa a Gramsci: Per una storia PDF

By Domenico Losurdo

ISBN-10: 8886521731

ISBN-13: 9788886521734

Show description

Read or Download Dai fratelli Spaventa a Gramsci: Per una storia politico-sociale della fortuna di Hegel in Italia PDF

Similar italian_1 books

Read e-book online Leonardo - La Tecnica Pittorica PDF

Leonardo di ser Piero da Vinci (15 April 1452 – 2 could 1519, old-fashioned) used to be an Italian Renaissance polymath: painter, sculptor, architect, musician, mathematician, engineer, inventor, anatomist, geologist, cartographer, botanist, and author. His genius, maybe greater than that of the other determine, epitomized the Renaissance humanist excellent.

Read e-book online La nazionalizzazione delle masse: simbolismo politico e PDF

In quest'opera ormai classica, che Renzo De Felice ha paragonato all'"Autunno del Medioevo" di Huizinga e ai "Re taumaturghi" di Marc Bloch, Mosse ha inteso scoprire le radici lontane del nazismo, e misurare quanto esse hanno giocato sulla politica e l'organizzazione di massa dei regimi fascisti. I fenomeni di irreggimentazione così evidenti nella Germania hitleriana portano all'estremo un tipo di politica nei confronti delle masse che viene messo in atto a partire dall'Ottocento, con una "estetizzazione" della politica, una ritualità (i monumenti, le feste, le cerimonie), una organizzazione che coinvolgono le masse popolari nei valori e negli ideali borghesi e nazionali, ovvero le "nazionalizzano".

Extra resources for Dai fratelli Spaventa a Gramsci: Per una storia politico-sociale della fortuna di Hegel in Italia

Sample text

81. 152 61 conferma di questo fatto, può essere utile mettere a confronto due diverse proposizioni relative al rapporto tra filosofia e rivoluzione. ] I filosofi danno all'istinto e al sentimento delle moltitudini il battesimo razionale dell'idea, del diritto» 135. E ora leggiamo: «La testa di questa emancipazione [umana] è la filosofia, il suo cuore è il proletariato» 136. E appena il caso di dire che la prima dichiarazione è di Bertrando Spaventa e la seconda di Karl Marx. E se quest'ultimo, in polemica col «partito politico pratico», che in Germania esige la «negazione della filosofia», osserva che «non potete sopprimere la filosofia senza realizzarla»137, Bertrando, impegnandosi in una polemica analoga contro coloro i quali proclamano «che non solo la filosofia hegeliana, ma tutta la filosofia alemanna [la filosofia classica tedesca] abbia cessato di esistere», afferma: «Una tal morte apparente della filosofia alemanna è il cominciamento della sua esistenza nel mondo reale, che essa penetra, informa e rinnova.

II, 5), si levano voci non solo a difendere il filosofo ma anche ad esprimere il disappunto per il disorientamento e le lacerazioni che certe prese di posizione provocano nella «gioventù hegeliana e repubblicana»: «Finora soltanto preti e seguaci di filosofie teologiche gridarono la croce addosso all' hegelianismo» 55 . La crisi di quest'ultimo coincide in Germania con la disfatta del movimento democratico che non riesce più a risollevarsi dalla sconfitta del '48 (il partito liberale o nazional-liberale si ricostruisce su basi moderate sul piano politico e violentemente anti-hegeliane sul «aver fatto più per l'umanità in cinquant'anni che tutta la filosofia ufficiale di Francia in tre secoli»: cfr.

Lo sviluppo delle scienze naturali e della grande industria viene utilizzato dalla borghesia post-quarantottesca per proclamare la fine della filosofia e dell'ideologia. Leggiamo Haym: «Uno sconvolgimento senza precedenti e decisivo ha avuto luogo. Questo non è più tempo di sistemi, non è più tempo per la poesia e la filosofia. E invece un tempo in cui, grazie alle grandi scoperte tecniche del secolo, la materia sembra essere diventata vivente. Tramite questi trionfi della tecnica vengono sconvolti e riplasmati i fondamenti più basilari della nostra vita fisica e spirituale.

Download PDF sample

Dai fratelli Spaventa a Gramsci: Per una storia politico-sociale della fortuna di Hegel in Italia by Domenico Losurdo


by James
4.5

Rated 4.89 of 5 – based on 8 votes